Cuori contro cuori

Tutti i cuori (o, più esattamente, i pallini che li compongono) hanno in realtà lo stesso colore: sono di un bel verde smeraldo, molto simile a quello della scritta sottostante. Una deliziosa versione patchwork-natalizia (di Akiyoshi Kitaoka) della mia dungeon illusion. Nel primo riquadro in alto, i pallini verdi all’interno del cuore contrastano con i pallini rossi che li circondano, acquistando una componente azzurrina (l’azzurro turchese è il colore complementare al rosso). Nel riquadro accanto, i pallini verdi all’interno del cuore contrastano con i pallini viola che li circondano, acquistando una componente gialla (il giallo è il colore complementare al viola). Il risultato è che alcuni cuori appaiono di colore azzurro turchese ed altri di colore gialloverde. All’effetto finale contribuisce anche il fatto che elementi piccoli tendono a diventare più simili al proprio sfondo, per cui se l’immagine viene rimpicciolita l’illusione diventa ancora più forte. Controllate il colore degli sfondi, e se non capite come faccia lo sfondo rosso a rendere i pallini verdi più gialli, andate a leggervi pagina 60. Dopo di che guarderete la TV a colori con altri occhi…

DOVE NEL LIBRO: Potete trovare tante informazioni su queste e altre stupefacenti illusioni di colore, e sui vari modi in cui i colori influenzano il nostro comportamento, nel capitolo 3, Come vediamo i colori.

IMMAGINE: Carpet of blue and green hearts. Akiyoshi Kitaoka, 2007. Guardate altre immagini basate sulla stessa illusione sul sito di A. Kitaoka. Eventuali donne e uomini di poca fede: scaricate la versione originale del file, ad alta risoluzione (beh, non altissima, ma sufficiente in caso voleste procedere con uno zoom per confrontare tra loro i colori dei pallini). A proposito: nella scienza, avere poca fede è una virtù.

Annunci

Una Risposta to “Cuori contro cuori”

  1. Weissbach Says:

    C’è un problema tecnico.
    La compressione JPG altera pesantemente i valori RGB delle zone di confine, e siccome la risoluzione dell’immagine non è altissima, tutta l’area del pallino è alterata.

    L’illusione funziona lo stesso, ma credo che venga a mancare la parte “provare per credere” che si ottiene scaricando l’immagine e facendo zoom.

    Se fosse possibile, sarebbe bello (3 alternative):
    1) usare un formato GIF (che usa tinte piatte)
    2) aumentare la risoluzione
    3) diminuire il fattore di compressione JPG

    Buone Feste!
    Francesco

    ********************
    Caro Francesco, hai perfettamente ragione. La soluzione che avevo scelto originariamente, per mantenere il file leggero come si conviene a un blog, era di diminuirne la risoluzione in modo da poter usare un fattore di compressione JPG minimo (massima qualità), ma come osservi il risultato è insoddisfacente. Per salvare capra e cavoli, in fondo al post ho aggiunto un link che permette di accedere al file JPG originale, la cui risoluzione è migliore; qui il centro dei pallini è a prova di Photoshop. Grazie!


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: