Le cornacchie nere che appaiono bianche

Questo è un angolo del mio soggiorno. Il più chiaro dei due dischi sotto la poltrona è in realtà dello stesso grigio del più scuro dei due dischi davanti alla portafinestra. Che ci crediate o no, i due dischi sotto la poltrona sono dello stesso grigio dei due dischi incollati allo specchio soprastante. Illusioni impressionanti come questa ci fanno capire che il modo in cui vediamo i grigi ha poco a che fare con il loro colore “reale”.
Supponiamo ad esempio che una cornacchia svolazzi improvvisamente di fronte ai fari accesi della vostra auto mentre attraversate, di notte, una zona di campagna. Se non vi sono altri oggetti nel cono di luce, e i fari illuminano soltanto la cornacchia, quest’ultima apparirà bianca! La luna nel cielo notturno appare bianca, o luminosa, esattamente per la stessa ragione. Chiunque abbia visto le foto scattate dagli astronauti sulla luna, o campioni di suolo lunare in un museo della scienza, sa perfettamente che la luna non è affatto bianca, ma grigio scuro.
Il mondo dei grigi è quindi molto più interessante e curioso di quanto avremmo potuto immaginare. Racconto come e perché, mostrando tante altre sorprendenti figure, nel capitolo 4, “Come vediamo i grigi”.
UPDATE! 18 maggio: vedi i “veri” colori dei sei dischi.

IMMAGINE: da Bressan, P. (2006). The place of white in a world of greys: a double-anchoring theory of lightness perception. Psychological Review, 113, 526-553.

Annunci

Le cose non sempre sono quelle che sembrano

cube by R. Beau Lotto

La mattonella arancione al centro della faccia frontale del cubo ha in realtà lo stesso colore della mattonella marrone al centro della faccia superiore. Potete controllarlo importando la figura in Photoshop; oppure sovrapponendoci un pezzo di carta, con due finestrelle ritagliate in corrispondenza delle due mattonelle.

Se siete arrivati a questa pagina web, vuol dire che siete curiosi. Se questa figura vi incuriosisce ulteriormente, forse troverete interessante il libro “Il colore della luna. Come vediamo e perché”. Potete leggerne alcune pagine qui.

A che cosa serve il blog? A chi ha letto il libro: a lasciare commenti, chiedere chiarimenti o approfondimenti, leggere notizie collegate agli argomenti trattati. A chi l’ha letto e a chi non l’ha letto: a guardare delle belle figure e imparare cose nuove su come vediamo (e perché). Anche, e soprattutto, se non vi era mai passato per la testa di farvi una domanda così ridicola.

DOVE NEL LIBRO: Capitolo 3, Come vediamo i colori.

IMMAGINE: copyright R. Beau Lotto.

Leggi alcune pagine del libro


QUESTO LIBRO È RIVOLTO A CHI PROVA INTERESSE PER LA SCIENZA, PER LA TEORIA DELL’EVOLUZIONE E PER LA PSICOLOGIA; E A TUTTI COLORO CHE SONO CURIOSI DI CAPIRE COME VEDIAMO E PERCHÉ, ANCHE SE NON SE LO ERANO MAI CHIESTI PRIMA D’ORA.


La bellezza sta negli occhi di chi guarda. Quello che non tutti sanno è che negli occhi (o per meglio dire nel cervello) di chi guarda stanno non solo bellezza e poesia, ma anche qualità ben più concrete delle cose che ci attorniano: grandezza e forma, colore, posizione, movimento. La realtà che vediamo è, per intero, una costruzione del nostro cervello.

Questo libro racconta di come costruiamo il mondo, e del perché lo costruiamo così. Fra una pagina e l’altra, fatti quotidiani che credevamo banali si riveleranno per quello che sono, cioè problemi scientifici. Capiremo perché il mondo non si muove quando muoviamo gli occhi, perché nei film le ruote delle diligenze sembrano ruotare all’indietro e perché il nostro cane non si interessa ai programmi televisivi; perché la frutta acerba è dello stesso colore delle foglie e perché a sei mesi di età eravamo molto più bravi a distinguere fra loro le facce delle scimmie di quanto non lo siamo ora; e perché la luna ci sembra bianca, o perfino luminosa, pur essendo grigio scuro.

Clicca sulle immagini per ingrandirle.


DAL CAPITOLO 2, IL SISTEMA VISIVO.


bressan_p124

DAL CAPITOLO 5, COME VEDIAMO GLI OGGETTI.


bressan_p164

DAL CAPITOLO 7, COME VEDIAMO IL MOVIMENTO.


   bressan_tavolaV        bressan_p77

DAL CAPITOLO 3, COME VEDIAMO I COLORI.


Commenti dei lettori

Ho pubblicato questo libro con LATERZA (2007). Se lo hai letto lasciami un commento! Puoi vedere anche i commenti che hanno lasciato altri lettori.
Se invece vuoi avere qualche informazione sulla mia attività di ricerca, clicca qui.

TAGS: